Le azioni

Mani in pasta, piedi per terra, menti aperte è un progetto finalizzato a generare, rafforzare e diffondere buone pratiche di sostenibilità attraverso coesione e nuove sinergie tra realtà differenti appartenenti ad un unico territorio.

 

Per raggiungere e sviluppare questo obiettivo il progetto è articolato in diverse azioni, tra cui:

  • Laboratori scolastici, realizzazione di proposte educative e animative/creative, all’interno delle scuole dell’infanzia e primarie del mandamento di Morbegno e Valchiavenna, su i temi di sostenibilità ambientale, produzione agricola e di riduzione dell’impatto ambientale. 

  • Azione Spaziamo, mappatura insieme a giovani studenti degli Istituti superiori di Morbegno di alcuni spazi abbandonati di Morbegno, al fine di dare loro un nuovo respiro attraverso allestimenti artistici temporanei.

  • C’è una Valle, fiera della sostenibilità, organizzazione di un importante evento nel centro storico di Morbegno, al fine di generare e rafforzare le conoscenze dei cittadini sulle tematiche ambientali, sulla responsabilità di ciascuno verso il proprio territorio, sull’importanza delle buone pratiche sostenibili, diffondendo la cultura territoriale e i suoi saperi, in particolare in ambito di produzione biologica e auto produzione agricola. 

  • Azione Team Building, coinvolgimento di imprenditori e organizzazioni dell’impresa for profit in esperienze significative che permettano di sperimentare direttamente, con realtà associative del territorio, pratiche di produzione di prodotti artigianali locali, pratiche colturali, cura e manutenzione del territorio, attività di natura sociale e di volontariato tradizionale.

  • Laboratori di rete, azioni di collaborazione e interazione tra imprese e associazioni, gruppi informali e contesti strutturati, tra ambienti legati alla produzione agricola e gruppi formalizzati di consumatori, finalizzate a generare sinergie sostenibili e virtuose e nuovi spazi incontro-scambio.